Terra

Piatti a base di carne, formaggi

Porzione: 4 persone

Ingredienti per il coniglio: 

1 coniglio piccolo
Timo, magiorana e rosmarino q.b.
Olive taggiasche
Pinoli
Olio
1 Cipolla rossa di Tropea
1 bicchiere di vino bianco
sale grosso

Ingredienti per i pansotti: 

 
300gr. di Farina 00
3 Uova intere medie
sale fino
 
 
 
 

Procedura:

Facciamoci tagliare a pezzi piccoli il coniglio dal macellaio. Ora eseguiamo una procedura per far dare "l'acqua" al coniglio. Disponiamolo in una pentola senza coperchio con un pò di sale grosso sul fondo e mettiamo a fuoco medio. Giriamolo spesso per circa 5 minuti. Quando sarà bianco su tutti i lati, leviamolo dal fuoco.

Adesso prepariamo con la cipolla rossa un soffritto in un altra pentola (o la stessa lavata).

Quando la cipolla sarà appena ammorbidita, aggiungiamo il coniglio con i gusti (timo, maggiorana e rosmarino). Lo faremo rosolare su tutti i lati fino a che non risulterà "abbronzato".

Inseriamo il bicchiere di vino e facciamo sfumare.

Adesso aggiungiamo il fegato , se disponibile, i pinoli, le olive taggiasche e abbassiamo la fiamma mettendo un coperchio.

Lasciamo cuocere lentamente girando di tanto in tanto per circa 30 min.

Non ho utilizzato sale fino perchè in fase di rilascio acqua il coniglio si è gia salato. Consiglio comunque di assaggiarlo per sicurezza durante la cottura e di aggiustare se necessario.

Creiamo il ripieno. Leviamo dalla pentola i pezzi di coniglio lasciandoci il sughetto e dissosiamoli, mettendo la carne e il fegato in un mixer. Tritiamo tutto e mettiamo da parte.

Adesso procediamo preparando la pasta del pansotto; setacciamo la farina nella planetaria e mettiamo l'uovo al centro. Inseriamo la frusta piatta e facciamo girare, una volta amalgamato sostituire la frusta in uso con quella a gancio.

Ora impastiamo sul tagliere ancora per qualche minuto, creiamo una palla e fasciamo nella pellicola trasparente per riporlo in frigo. Lasciamolo riposare per circa 20 minuti.

Ora stendiamo la pasta con la macchina o matarello. Creiamo dei cerchi usando un coppapasta, li riempiremo su una metà in modo da chiudere l'altra sopra creando una mezza luna ripiena.

Se il bordo non si attacca inumidirlo leggermente con un pò d'acqua.

Ora cuocerli in abbondante acqua salata e scolateli aiutandovi con un ragno.

Uniamoli al sughetto di cottura del coniglio che avremo precedentemente riscaldato.

Ora impiattiamo avendo cura, con un cucchiaio, di bagnare bene col sughetto i pansotti. 

Buon appetito!

Stampa